lunedì 11 agosto 2008

Faccio pace e stendo veli di Antonella Pizzo


faccio pace e stendo veli
lenzuola al vento appendo
faccio pane e riso di bambini accolgo
e le mie mani apro e appoggio all'angolo
rancori e rabbie e faccio pace in cuore
in viso e nelle rughe che dall'ira incise
e dal dolore e dallo strazio cesellate e faccio
pace in gesto lento, in distensione
in ampliamento luce accendo

[Antonella Pizzo -da In stazi irregolare]

1 commento:

Mapi ha detto...

Una mia lettura di "In stasi irregolare" poetete leggerla qui:

http://viadellebelledonne.wordpress.com/2008/01/13/una-lettura-di-in-stasi-irregolare-di-antonella-pizzo/